Direzione Lavori

Una volta conclusi gli ultimi dettagli finalmente si parte coi lavori. Qui é importante controllare che ogni lavorazione sia eseguita a regola d’arte, fare fronte a possibili varianti dell’ultimo momento e mantenere aggiornato il cronoprogramma e il computo metrico.

Le diverse ditte che intervengono devono aver un unico referente che le coordini, in modo da evitare tempi morti o accavallamenti.

Progettazione

Vuoi trasformare quel fabbricato da ristrutturare o quel terreno edificabile in Casa?

Le esigenze sono mutate e i vostri spazi vanno ripensati, magari con un ampliamento?

Sei nel posto giusto! Dopo aver chiarito assieme quali sono per te i punti fondamentali, aver preso coscienza del futuro cantiere e aver stabilito un budget di massima, procederemo nella fase di Progettazione Preliminare. Inizia così un percorso che, scelta dopo scelta andrà a definire il layout complessivo dell’intero progetto.

Segue il Progetto Definitivo dove i vari ambienti vengono definiti dimensionalmente, nel rispetto delle normative vigenti. A questo punto si possono avere le idee un po’ più chiare riguardo alle quantità in gioco e si può stimare un Quadro Economico Complessivo

Prima di poter partire con i lavori, una volta ottenuti tutti i permessi necessari, si passa al Progetto Esecutivo, in cui si approfondiscono tutti i dettagli tecnici del progetto. Più tempo si investe in questa fase più sarà prevedibile e scorrevole la Direzione Lavori, con notevole riduzione dei tempi e dei costi

Rilievo

Il rilevamento architettonico é un insostituibile strumento di ricerca e di conoscenza degli organismi edilizi, di qualsiasi genere essi siano, che ha, fra l’altro, uno scopo generale di fondamentale importanza: quello di offrire “una documentazione eccellente, ineccepibile, ricettiva di tutte le sollecitazioni e i riflessi psicologici e di tutti i ricordi che l’opera architettonica può suggerire”

Manuale di Rilevamento Architettonico e Urbano, Mario Doccia e Diego Maestri